Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Apollinare a cura di Ermes Dovico

Onu


Rapporto Unhcr: profughi raddoppiati in dieci anni
Giornata mondiale del rifugiato

Rapporto Unhcr: profughi raddoppiati in dieci anni

Dai 59,2 milioni del 2014 agli attuali 117,3 milioni di persone in fuga da conflitti armati, persecuzione, sistematiche violazioni dei diritti umani. Il dato positivo è che nel 2023 un milione di rifugiati e più di 5 milioni di profughi interni hanno potuto far ritorno a casa.


Non esistono guerre "dimenticate", ma governi che rubano gli aiuti
SPRECHI UMANITARI

Non esistono guerre "dimenticate", ma governi che rubano gli aiuti

Esteri 06_05_2024 Anna Bono

Nessuna guerra è dimenticata dall'Onu, dalle sue agenzie e dalle Ong. Tutte le popolazioni in guerra ricevono aiuti, ma il peggior ostacolo sono i governi belligeranti.


Hamas e l'agenzia Onu per i rifugiati, una relazione ambigua
GAZA

Hamas e l'agenzia Onu per i rifugiati, una relazione ambigua

Un bunker di Hamas proprio sotto la sede centrale dell'Unrwa a Gaza riaccende i sospetti sull'agenzia per i rifugiati. Gli israeliani denunciano una collaborazione assidua con i terroristi.


Attacco a Israele: dipendenti ONU tra i terroristi di Hamas
scandalo

Attacco a Israele: dipendenti ONU tra i terroristi di Hamas

Ben 12 uomini dell'Agenzia delle Nazioni Unite per i palestinesi coinvolti nell'assalto del 7 ottobre: lo rivela l'indagine dell'intelligence israeliana. Non è un caso isolato e molte nazioni ora sospendono i finanziamenti.


Onu, gli “esperti” vogliono normalizzare la prostituzione
BATTAGLIA PERVERSA

Onu, gli “esperti” vogliono normalizzare la prostituzione

Un documento del Gruppo di lavoro sulla discriminazione contro le donne propone «la completa depenalizzazione» della prostituzione, anche a favore di chi la sfrutta. Un nuovo ribaltamento morale, spacciato per "diritto umano".


L’Onu taglia gli aiuti alla Siria. Il vescovo di Homs: «Così moriamo»
IL DRAMMA DI UN POPOLO

L’Onu taglia gli aiuti alla Siria. Il vescovo di Homs: «Così moriamo»

Dopo gli ultimi tagli drastici da parte del Programma alimentare mondiale (Pam) dell’Onu, più di cinque milioni di siriani rischiano la fame. Una decisione «terribile e ingiusta» per mons. Jacques Mourad. E, al contempo, permangono le sanzioni alla Siria.


Gaza, niente tregua: situazione umanitaria insostenibile
MEDIO ORIENTE

Gaza, niente tregua: situazione umanitaria insostenibile

«Nessun posto nella Striscia è più sicuro, ci sono solo macerie». Un migliaio di cristiani riuniti nei complessi di due chiese mentre l'offensiva israeliana s'intensifica. La preoccupazione del cardinale Pizzaballa. Il veto Usa alle Nazioni Unite sul cessate il fuoco alimenta la rabbia in tutti gli Stati arabi.


Un giornalista americano scava nei meandri del Deep State
IL LIBRO SCANDALO

Un giornalista americano scava nei meandri del Deep State

Il giornalista investigativo Seamus Bruner, con il libro Controligarchs, espone gli affari e le trame di fondazioni e miliardari filantropi. Svelando come vogliono condizionare la nostra vita.


Sfollati in Congo: una crisi umanitaria ignorata
i profughi invisibili

Sfollati in Congo: una crisi umanitaria ignorata

Esteri 07_11_2023 Anna Bono

6,9 milioni di persone, in gran parte residenti nell’est del Paese, ormai da decenni teatro di conflitti e violenze. Gli aiuti non bastano e gli interventi Onu sono rari e controproducenti.


All'Onu prende forma un nuovo Medio Oriente. Israele e Sauditi più vicini
DIPLOMAZIA

All'Onu prende forma un nuovo Medio Oriente. Israele e Sauditi più vicini

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite è stata l'occasione per Israele e Arabia Saudita di annunciare il loro storico riavvicinamento. Per i sauditi, comunque, la soluzione alla questione palestinese resta la condizione principale. 


Solo gli occidentali devono risarcire la schiavitù e non gli arabi
ONU

Solo gli occidentali devono risarcire la schiavitù e non gli arabi

Esteri 22_09_2023 Anna Bono

Nel corso della nuova Assemblea Generale dell'Onu, il segretario generale Guterres torna a chiedere il risarcimento delle vittime della tratta degli schiavi. Ma solo quella transatlantica, durata quattro secoli. Non una parola per quella islamica, durata tredici secoli.


Chi sta facendo la guerra al cibo
AGRICOLTURA

Chi sta facendo la guerra al cibo

L'Onu sta lanciando da anni continui allarmi carestia. Ma l'Onu stessa, i governi europei e diversi altri governi progressisti occidentali, stanno facendo di tutto per ridurre la produzione di cibo, colpendo l'agricoltura con politiche ecologiste.