• L’EPIDEMIA SI ALLARGA

    Coronavirus in Africa, serve l’intervento internazionale

    Individuato il 14 febbraio, in Egitto, il primo caso di coronavirus nel continente africano, dove sono pochi i laboratori idonei. Nelle epidemie passate diversi governi africani hanno peggiorato le crisi, nascondendo le emergenze sanitarie. E anche oggi si rende necessario l’intervento dell’Oms e dei suoi partner, per arginare il problema.

    • L’ANALISI ECONOMICA

    Ecco quali guai ha il mondo per le politiche antinatalità

    Mattarella ha ricordato il problema della denatalità, ma cosa sarebbe successo se l’Occidente non avesse deciso di frenare le nascite? Non ci sarebbe stato bisogno di compensarle con iperconsumismo (sempre più a debito), deindustrializzazione e delocalizzazioni. La crisi del 2007 si sarebbe evitata. Non si sarebbe sacrificato il risparmio delle famiglie, ci sarebbero meno sprechi, il tema ambientale non sarebbe divenuto l’urgenza, ecc. Magari ci sarebbero altri problemi: ma non questi.

    • STATI UNITI

    Per il vescovo il global warming è più mortale dell’aborto…

    Con gli Usa agli inizi della campagna per le presidenziali, monsignor Robert McElroy ha pensato di indicare ai fedeli le priorità per il voto. Come? Dicendo che sì, l’aborto causa la morte di «oltre 750.000 bambini» negli States (42 milioni nel mondo), ma che i cambiamenti climatici incontrollati sono «la più grande minaccia al futuro stesso dell'umanità». Purtroppo la sparata del vescovo di San Diego non è isolata.

    • GLI OCCHI DELLA FEDE

    Le "Sardine": un branco che annulla la persona

    Si dice che anche la Bibbia paragona gli uomini agli animali, ma chi avrebbe mai accettato di avere una sardina all’origine della propria tribù? La Scrittura applica alle persone queste immagini, ma salvaguardando la loro fisionomia: Cristo leone e agnello è una personalità ben definita e forte, mentre le pecore del suo gregge hanno un rapporto personale con Lui. Altro che massa omologata!

    • I DATI ISTAT

    Industria a picco, la decrescita “felice” grillina è servita

    La produzione industriale ha fatto segnare un decremento dell’1,3% nel 2019, scendendo di fatto ai livelli di sei anni fa. Crolla il settore auto, con un -13,9%. Si materializza, quindi, lo spettro della decrescita (in)felice di cui i grillini sono alfieri indiscussi.

    • NUOVA BARBARIE

    Yale, il politicamente corretto si abbatte sul Rinascimento

    L’ateneo americano smetterà di tenere il corso “Introduzione alla storia dell’arte: dal Rinascimento al presente”. L’obiettivo è ripensare la storia dell’arte, introducendo dibattiti sul “genere”, il “colonialismo”, la “classe sociale”. Dopo gli attacchi ideologici contro Cristoforo Colombo e Dante, prosegue così l’erosione delle fondamenta della nostra civiltà.

    • L'INTERVISTA

    Il cardinale perseguitato dai sovietici: "Mi salvò l’Eucaristia”

    Incarcerato, costretto ai lavori forzati, deportato in Siberia. Il lituano Sigitas Tamkevičius, ex prigioniero, oggi cardinale, racconta alla Nuova Bq l'orrore anticattolico del regime comunista sovietico. Ma, allo stesso tempo, testimonia la miracolosa speranza che nasce solo dalla fede in Cristo: "All'inizio mi sembrò una croce troppo grande, oggi capisco che questa prova è stata un grande dono di Dio". "Come riuscii a resistere? L'Eucarestia fu per me l'unica forza".

    English
    • STATI UNITI

    Medici e ospedali: "Il perdono fa bene alla salute"

    Sebbene non tutti coloro che sono malati hanno ferite mai perdonate, una sfilza di ospedali laici ormai riconosce il legame fra la sofferenza dell’anima e quella del corpo, proponendo il perdono come rimedio anche alle malattie fisiche. Pensando al livello di conflitti della nostra società una via di guarigione si fa necessaria.

    • IL CASO

    Benigni, che pena la lettura dissacrante del Cantico

    Sul palco dell’Ariston il comico toscano ha deformato il Cantico dei Cantici in un inno al piacere carnale, anche omosessuale, politicizzandolo e facendolo passare per una “distrazione” dei teologi. Una lettura, quella di Benigni, frutto di ignoranza o malafede. L’amore sponsale come paradigma dell’amore di Dio per il Suo popolo attraversa infatti le Scritture, e il Cantico canta questo legame inscindibile

    • INCIDENTE SULL'AV

    Piangere i morti sui binari, ma il vero malato è l'asfalto

    Politici e sindacati a gara nel lamentare una carenza di sicurezza sulla rete ferroviaria dopo la tragedia del Frecciarossa deragliato. Il dolore per i due morti va compreso, ma senza enfatizzare su mancate risorse e privatizzazioni: la sicurezza ferroviaria è elevatissima. È il sistema stradale il grande malato dei trasporti con una media di 10 vittime al giorno. 

    • VOLANTINO SHOCK

    “Meno figli per il pianeta”. Follia climatista a Cremona

    Un opuscolo distribuito nel punto informativo Spazio Comune invita a fare meno figli «per mitigare i cambiamenti climatici». Monta la polemica, e il sindaco si dissocia dal libretto. Tutto bene allora? No, perché quello di Cremona non è un caso isolato: perfino alcune riviste scientifiche oggi diffondono un’ideologia anti-procreazione. Un’ideologia suicida, per il buonsenso e i dati.

    • AUMENTATI I FONDI

    Il governo torna ad arricchire la lobby dell’accoglienza

    Il Governo alza la diaria giornaliera per migrante portandola a circa 30 euro al giorno. Un'iniziativa che avrà la conseguenza di incoraggiare di nuovo, con migliori opportunità di business e maggiori spese per il contribuente, quell’accoglienza che gli “umanitari” fautori dell’accoglienza “senza se e senza ma” avevano rifiutato dopo la stretta di Salvini per mancanza di profitti. Tenuto conto che dalla Libia ci vorrebbero inviare 300mila sfollati.