Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Antonio di Padova a cura di Ermes Dovico

Pakistan


I cristiani in Pakistan hanno celebrato il Natale protetti da misure di sicurezza eccezionali
Pakistan

I cristiani in Pakistan hanno celebrato il Natale protetti da misure di sicurezza eccezionali

Il governo del Pakistan hanno fatto presidiare dalla polizia le chiese per consentire ai cristiani di festeggiare il Natale al sicuro. Il 25 dicembre è stato dichiarato festa nazionale


In Pakistan per i cristiani si prepara un Natale blindato
Pakistan

In Pakistan per i cristiani si prepara un Natale blindato

Dopo l’assoluzione di Asia Bibi la tensione nel paese è molto alta. Le consuete misure di sicurezza del periodo di Natale sono state pertanto notevolmente rafforzate soprattutto nelle principali città

 


Accusati di sedizione e terrorismo i leader del maggiore partito islamista
Pakistan

Accusati di sedizione e terrorismo i leader del maggiore partito islamista

Rischiano l’ergastolo i leader del principale partito islamista, il Tehreek-i-Labbaik Pakistan, accusati di sedizione e terrorismo per aver guidato le proteste contro l’assoluzione di Asia Bibi


Asia Bibi attende in una località segreta di lasciare il Pakistan confortata dalla solidarietà internazionale
Asia Bibi

Asia Bibi attende in una località segreta di lasciare il Pakistan confortata dalla solidarietà internazionale

 

Asia Bibi si trova tuttora in Pakistan in un luogo segreto. Offesi dalla sua assoluzione, gli integralisti la minacciano di morte e accusano il governo di essere servo dell’Occidente

 


Arrestati in Pakistan i leader dei partiti responsabili delle violente proteste contro la liberazione di Asia Bibi
Pakistan

Arrestati in Pakistan i leader dei partiti responsabili delle violente proteste contro la liberazione di Asia Bibi

Il governo pakistano ha ordinato l’arresto dei leader del principale partito islamista e di centinaia di militanti dopo il rifiuto del partito di annullare una manifestazione indetta a Islamabad


Dopo l’assoluzione di Asia Bibi, in Pakistan si rinnova la richiesta di punire chi abusa della legge sulla blasfemia
Pakistan

Dopo l’assoluzione di Asia Bibi, in Pakistan si rinnova la richiesta di punire chi abusa della legge sulla blasfemia

Alcune organizzazioni chiedono pene più severe per chi formula false accuse di blasfemia. Il Consiglio per l’ideologia islamica suggerisce che a giudicare siano i tribunali di secondo grado


Colloqui in corso tra Pakistan e Canada per l’espatrio di Asia Bibi
Asia Bibi

Colloqui in corso tra Pakistan e Canada per l’espatrio di Asia Bibi

 

Il primo ministro canadese Justin Trudeau e il ministro degli esteri pakistano Shah Mehmood Qureshi confermano di essere in contatto. Asia Bibi potrebbe forse ottenere asilo in Canada

 


Resta viva la preoccupazione per la sorte di Asia Bibi a una settimana dalla sua liberazione
Asia Bibi

Resta viva la preoccupazione per la sorte di Asia Bibi a una settimana dalla sua liberazione

Le autorità pakistane sostengono che Asia Bibi è al sicuro in una località segreta. Nulla si sa di eventuali trattative per consentirle di lasciare il paese e chiedere asilo a uno dei governi disposti a concederglielo


Asia Bibi è di nuovo in carcere
PAKISTAN

Asia Bibi è di nuovo in carcere

Asia Bibi, assolta dall’accusa di blasfemia, dal luogo segreto in cui era stata trasferita dopo la sentenza è stata riportata nel penitenziario di Multan dove ha già trascorso anni di detenzione e dove adesso dovrà aspettare l’esito della revisione della sentenza chiesto dagli estremisti.


Il Senato pakistano si divide sulla sentenza ad Asia Bibi
Asia Bibi

Il Senato pakistano si divide sulla sentenza ad Asia Bibi

 

Un dibattito al Senato sul caso di Asia Bibi evidenzia la violenza dello scontro politico in atto in Pakistan.  In aula si chiede conto di eventuali ingerenze occidentali

 


Asia Bibi. Un appello del marito
Asia Bibi

Asia Bibi. Un appello del marito

 

La Chiesa pachistana consiglia ai fedeli di evitare discorsi sulla religione al lavoro e tra amici. Il marito di Asia rivolge a Usa e Gran Bretagna una disperata richiesta di aiuto

 


L’avvocato di Asia Bibi, Saif-ul-Muluk, e riuscito a mettersi in salvo lasciando il paese la mattina del 3 novembre
Pakistan

L’avvocato di Asia Bibi, Saif-ul-Muluk, e riuscito a mettersi in salvo lasciando il paese la mattina del 3 novembre

Minacciato di morte dai radicali islamici, l’avvocato di Asia Bibi, Saif-ul-Muluk, ha lasciato il Pakistan per sottrarsi alla loro vendetta e continuare la sua battaglia in difesa di Asia