Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Lorenzo da Brindisi a cura di Ermes Dovico

Libertà religiosa


A Canton entrano i vigore misure per incentivare la denuncia di attività religiose illegali
Cina

A Canton entrano i vigore misure per incentivare la denuncia di attività religiose illegali

La autorità di Canton offrono incentivi e premi in denaro a chiunque segnali comportamenti e iniziative che violano i regolamenti sulle attività religiose entrati in vigore nel febbraio del 2018


Monsignor Agostino Cui Tai di nuovo arrestato in Cina
Cina

Monsignor Agostino Cui Tai di nuovo arrestato in Cina

Monsignor Cui Tai è stato di nuovo arrestato pochi giorni dopo la fine del periodo di detenzione inflittogli su denuncia di un sacerdote passato dalla Chiesa sotterranea a quella ufficiale

 


In Cina è stata chiusa un’altra chiesa protestante
Cina

In Cina è stata chiusa un’altra chiesa protestante

Le autorità hanno posto i sigilli alla chiesa di Shouwang e ne hanno sequestrato i beni accusandola di non  volersi registrare come “organizzazione sociale”. Lacomunità è stata perseguitata per anni


Nuova aggressione a cristiani riuniti in preghiera
India

Nuova aggressione a cristiani riuniti in preghiera

Benché la costituzione indiana sancisca la libertà di culto, sempre più spesso i cristiani subiscono aggressioni persino mentre decidono di recitare le preghiere in una casa privata

 


Chiese soppresse, croci rimosse. Continua la persecuzione dei cristiani cinesi
Cina

Chiese soppresse, croci rimosse. Continua la persecuzione dei cristiani cinesi

Nelle provincie cinesi di Henan e Zhejiang si moltiplicano le conversioni al cristianesimo. Le autorità reagiscono chiudendo le chiese non ufficiali e rimuovendo le croci dagli edifici religiosi

 


Un appello dei cristiani marocchini al Papa
Marocco

Un appello dei cristiani marocchini al Papa

In occasione dell’imminente viaggio di Papa Francesco in Marocco, la minoranza cristiana invita la Santa Sede a intervenire presso il sovrano per chiedere maggiori tutele e libertà religiosa


Due territori indiani hanno deciso di abolire la festa nazionale del Venerdì Santo
India

Due territori indiani hanno deciso di abolire la festa nazionale del Venerdì Santo

 

C’è preoccupazione e dispiacere tra i cristiani del Dadra e Nagar e Daman e Diu per la decisione delle autorità di cancellare la festività del Venerdì Santo su pressione dei fondamentalisti indù


La lobby Lgbt lo perseguita, ma Jack vince ancora
STATI UNITI

La lobby Lgbt lo perseguita, ma Jack vince ancora

Il Colorado e Jack Phillips hanno deciso di rinunciare alle rispettive cause legali. Ha funzionato quindi la strategia del pasticciere americano, perseguitato per la propria fede, che dopo sei anni trascorsi a difendersi aveva deciso di passare al contrattacco. Stavolta ha vinto la libertà, ma non è detto che la lobby Lgbt non torni alla carica.


Nuovi arresti in Cina per i membri della Chiesa della Prima pioggia dell’Alleanza
Cina

Nuovi arresti in Cina per i membri della Chiesa della Prima pioggia dell’Alleanza

Per essersi riuniti in preghiera, 44 fedeli di una Chiesa protestante non ufficiale sono stati arrestati e tenuti in carcere per un giorno. Tra di loro 11 bambini, uno dei quali ha solo due mesi


Aloghar Project, per dare un’istruzione anche ai bambini più poveri
Bangladesh

Aloghar Project, per dare un’istruzione anche ai bambini più poveri

Sta per concludersi con successo in Bangladesh il progetto Aloghar Project, Casa leggera,  avviato nel 2011 dalla Caritas per fornire un’educazione di base ai bambini più disagiati


Caritas Hanoi moltiplica le iniziative caritatevoli
Vietnam

Caritas Hanoi moltiplica le iniziative caritatevoli

Nella capitale del Vietnam, paese comunista e ateo, la piccola minoranza dei cattolici si distingue per l’assiduo impegno umanitario per alleviare i disagi delle categorie sociali più fragili


Il presidente Duterte intima alla popolazione di non attaccare più i vescovi
Filippine

Il presidente Duterte intima alla popolazione di non attaccare più i vescovi

Dopo due anni di violenze verbali contro i vescovi che gli rimproverano gravi violazioni dei diritti umani, il presidente Duterte, in vista delle elezioni generali, cambia atteggiamento e li difende