Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Lorenzo da Brindisi a cura di Ermes Dovico

Francia


Francia, dopo la sconfitta della destra, clima da caccia alle streghe
INTERVISTA/ CHANTAL DELSOL

Francia, dopo la sconfitta della destra, clima da caccia alle streghe

«Non “fermeremo” più la destra perché è antisemita - lo è la sinistra -, ma la “bloccheremo” solo perché è la destra. Il re è nudo». Chantal Delsol spiega il clima che si respira in Francia dopo il voto.


Voto musulmano ago della bilancia. Ora tre scenari per la Francia
Intervista / Del Valle

Voto musulmano ago della bilancia. Ora tre scenari per la Francia

Elezioni francesi: si profila o un governo tecnico o uno macronista o un altro, più difficile, di coabitazione. Il cinismo di Macron e quello di Mélenchon, che pesca i voti dell’islam e soffia sull’antisemitismo. Mentre «RN non è un partito estremista». La Bussola intervista il politologo Alexandre Del Valle.


L'Italia cassa l'aborto dal G7? Falso allarme (purtroppo)
diritto o delitto?

L'Italia cassa l'aborto dal G7? Falso allarme (purtroppo)

Le voci su ipotetiche manovre del governo italiano in senso antiabortista sono infondate. Tante polemiche per nulla? Piuttosto, il clamore suscitato ogni volta che vi si accenna è prova indiretta della posta in gioco: vite umane innocenti.


Il viaggio di Xi Jinping tra debolezze e divisioni europee
lo stratega

Il viaggio di Xi Jinping tra debolezze e divisioni europee

Da Parigi a Budapest, il presidente cinese ha dato prova di saper sfruttare abilmente pregiudizi, rigidità, interessi e inadeguatezze dell'Ue. Con un sonoro schiaffo a Bruxelles e la colpevole assenza dell'Italia.


Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra
galassia radicale

Verso le Olimpiadi la Francia in balia dell'islamo-sinistra

Il 92% dei francesi avverte una crescente insicurezza, mentre il Paese si prepara ai Giochi olimpici tra manifestazioni e disordini, in un clima che sta logorando la società francese.


Vandali musulmani in azione in un cimitero in Francia
Jihad

Vandali musulmani in azione in un cimitero in Francia

Sono state deturpate con scritte anticristiane delle tombe, il monumento ai caduti, una fontana e il portone in legno di una vicina chiesa


Aborto come diritto fondamentale dell'UE? Sarà messo ai voti
CONTRO LA VITA

Aborto come diritto fondamentale dell'UE? Sarà messo ai voti

E se dopo la Francia, che ha inserito l'aborto fra i suoi diritti costituzionali, fosse il turno di tutta l'UE? Il pericolo è concreto: giovedì si voterà nel Parlamento europeo una risoluzione per introdurlo nei principi fondamentali.
AGGIORNAMENTO: la risoluzione è passata con 336 voti a favore, 163 contrari e 39 astenuti.


La guerra dell'Europa contro la Russia è un grande bluff
SCENARI

La guerra dell'Europa contro la Russia è un grande bluff

Da settimane crescono i toni bellicosi dei leader europei contro Putin, ma la realtà è che la guerra per i Paesi europei non è un'opzione perché mancano mezzi e uomini. E la UE è oggi militarmente molto più debole di due anni fa.


Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE
revival giacobino

Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE

Primo Paese a inserire nella carta costituzionale il diritto all'aborto, la Francia mira all'effetto domino. Che diventa effetto boomerang se la moltiplicazione di diritti conduce al "diritto" nichilista dell'uomo di negare la sua stessa vita.


Aborto in Costituzione, segno di uno Stato tiranno
FRANCIA

Aborto in Costituzione, segno di uno Stato tiranno

Uno Stato che crede di poter sopprimere la vita dei più indifesi ha i tratti, come spiegava Giovanni Paolo II, di «un sostanziale totalitarismo» anche se rispetta le «regole democratiche». Così il diritto cede il passo alla volontà del più forte.


Francia, anche il Senato dice sì all’aborto in Costituzione
TEMPI BUI

Francia, anche il Senato dice sì all’aborto in Costituzione

Dopo il voto dell’Assemblea Nazionale, pure il Senato francese dà il via libera all’inserimento del diritto all’aborto nella Costituzione. Esultano Macron e gruppi abortisti. E i vescovi lamentano l’attacco alla vita.


Trans-follie, ecco la formazione per gli “uomini” che partoriscono
FRANCIA

Trans-follie, ecco la formazione per gli “uomini” che partoriscono

Con la diffusione del transessualismo, crescono i casi di parti avuti da donne che si sentono uomini. Come in Francia, dove il personale dei reparti di maternità viene “formato” per assecondare la nuova ideologia.