Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Apollinare a cura di Ermes Dovico

Asia


Chi saranno i cardinali arcobaleno al prossimo conclave
non solo tucho

Chi saranno i cardinali arcobaleno al prossimo conclave

Anche nelle cosiddette periferie non tutti la pensano come Ambongo, uomo-simbolo della ribellione a Fiducia supplicans. Tra gli elettori del futuro Papa ci sarà una quota particolarmente sensibile ai gruppi Lgbt.


I cattolici aumentano in Asia e Africa, dove sono più perseguitati
GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE

I cattolici aumentano in Asia e Africa, dove sono più perseguitati

L'agenzia Fides, per la Giornata missionaria mondiale, ha pubblicato le statistiche aggiornate sul cattolicesimo nel mondo. In calo in Europa e in parte anche in America, il cattolicesimo cresce (anche nelle vocazioni) soprattutto in Asia e Africa.


La diocesi vietnamita di Hu’ng Hòa ha 16 nuovi diaconi
Asia

La diocesi vietnamita di Hu’ng Hòa ha 16 nuovi diaconi

Sono stati da poco ordinati e subito inviati a testimoniare la fede in tre zone montuose del nord ovest del paese a maggioranz Hmong


Senza gli africani nessun “piano” per l’Africa è efficace
sviluppo

Senza gli africani nessun “piano” per l’Africa è efficace

Il Papa e Meloni rilanciano una cooperazione con Europa e Italia per risolvere i problemi del continente nero. Proposta non nuova ma inadeguata finché si dimentica che terrorismo e migranti vengono anche dall'Asia e si dà per scontata l’incapacità degli africani, a fronte di un’Europa che fatica ad aiutare anche sé stessa.


Cattolici in crescita in Africa e Asia. In calo in Europa
RAPPORTO FIDES

Cattolici in crescita in Africa e Asia. In calo in Europa

Nella Giornata Missionaria Mondiale, Fides pubblica i dati sullo stato della Chiesa nel mondo. E abbiamo la conferma, l'ennesima, che il cattolicesimo è in crescita, per numero di fedeli e di vocazioni, in Africa e in Asia. Mentre è in netto calo in Europa, un po' in calo anche in America. Africa e Asia sono i continenti in cui i cristiani rischiano di più.


Boom di bambole gonfiabili bambine, pedofilia di massa
SEGNALI INQUIETANTI

Boom di bambole gonfiabili bambine, pedofilia di massa

In Australia la polizia di frontiera ha bloccato l'importazione illegale di una bambola gonfiabile, per uso sessuale, che riproduce il corpo di una bambina. Al di là del caso singolo, l'aumento della vendita di questi strumenti è spia di un fenomeno più grave. Il boom di una vera pedofilia di massa. Questo in Australia. Ma da noi?


Nel 2020 quasi il 10 per cento dell’umanità non ha mangiato abbastanza
Fame nel mondo

Nel 2020 quasi il 10 per cento dell’umanità non ha mangiato abbastanza

Svipop 18_07_2021 Anna Bono

 

I dati del rapporto pubblicato dall’Onu, relativo al 2020, indicano che la lotta alla sottoalimentazione continua a segnare il passo. Asia e Africa si confermano i continenti della fame


Arrestati in Cina 17 contrabbandieri di pangolini
Africa/Cina

Arrestati in Cina 17 contrabbandieri di pangolini

Svipop 06_01_2021 Anna Bono

Sono accusati di aver importato dalla Nigeria scaglie di pangolino per oltre 28 milioni di dollari. Uccisi per le scaglie, la carne e i feti, i pangolini rischiano l’estinzione


Più spose bambine in Asia a causa del COVID-19
Matrimoni precoci

Più spose bambine in Asia a causa del COVID-19

Svipop 18_09_2020 Anna Bono

L’istituzione del matrimonio precoce, diffusa in molti paesi asiatici, è in aumento dall’inizio della pandemia. I passi avanti compiuti nel corso degli anni rischiano di essere cancellati


Variabili demografiche e pandemia
COVID-19

Variabili demografiche e pandemia

Svipop 17_08_2020 Anna Bono

Età, popolazione urbana, densità demografica: tre delle molte variabili che possono incidere sulla diffusione del COVID-19 e sul suo tasso di mortalità


Non sono profughi, le richieste d’asilo respinte dall’Italia lo confermano
Emigrazione irregolare

Non sono profughi, le richieste d’asilo respinte dall’Italia lo confermano

I flussi di emigranti irregolari verso l’Italia sono più che raddoppiati rispetto al 2019. Il numero elevatissimo di richieste di asilo respinte conferma che ben pochi sono profughi


Cristiani perseguitati: «Più che il virus soffrono lo stop delle Messe»
I MARTIRI E LA PANDEMIA

Cristiani perseguitati: «Più che il virus soffrono lo stop delle Messe»

«Medio Oriente e in Africa, il coronavirus non si è manifestato in forme aggressive. Ma qui la gente ha subito ben di peggio perciò teme molto meno il virus. Anche per questo, la rinuncia alla Messa e alla vita comunitaria è qualcosa di molto più difficile da accettare rispetto all’Italia e all’Europa». Così Alessandro Monteduro, direttore di Aiuto alla Chiesa che Soffre, spiega a La Nuova Bussola Quotidiana.