• SCHEGGE DI VANGELO

L'altra dimensione

«In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita». Gv 6, 52-54

Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?». Gesù disse loro: «In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno». Gv 6,52-54

La discussione e quasi la contesa tra noi, piuttosto che lo sguardo su Gesù e la fiducia in lui: questo ci dilania e ci rinchiude in noi stessi. Discussioni interne tra politici, tra preti, cristiani, teologi, persone qualsiasi: con quale risultato? Meglio uno sguardo aperto al Signore e Maestro, meglio la docilità di spirito verso Colui che ci ammaestra e ci guida. Solo questo permette di superare la nostra misura e di aprirci alla novità che viene. Gesù promette una cosa più grande, che non può essere capita e goduta prima di essere sperimentata. Solo un salto della ragione e un’apertura del cuore ci permettono di accogliere un dono diverso, e di mangiare ‘la carne del Figlio dell’uomo’ e bere ‘il suo sangue’ per essere introdotti in un’altra dimensione della vita.

Dona Ora