Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Macrina la Giovane a cura di Ermes Dovico

Vaccini


G20: un'agenda da no-global, un approccio paternalista
IL VERTICE DI ROMA

G20: un'agenda da no-global, un approccio paternalista

Non si capisce perché i discendenti dei “no global”, ecologisti e movimenti terzomondisti, ieri abbiano inscenato la loro consueta protesta contro il G20. Le loro richieste sono ormai l'agenda del vertice: una tassa globale sulle multinazionali, vaccini ai Paesi poveri e rivoluzione verde. Il tutto con un approccio molto paternalistico.


Torna l’Ebola in Congo
Epidemie

Torna l’Ebola in Congo

Svipop 09_10_2021 Anna Bono

Un bambino sicuramente morto di Ebola e tre decessi sospetti hanno fatto scattare l’allarme in Congo per il nuovo focolaio che minaccia una regione già più volte compita dal virus

 


Vaccino made in Africa, per porre fine alla dipendenza dal Covax
CONTINENTE NERO

Vaccino made in Africa, per porre fine alla dipendenza dal Covax

Creato 05_10_2021 Anna Bono

L'Oms denuncia l'egoismo dei Paesi più sviluppati quale causa del fallimento della campagna di immunizzazione in Africa, dove solo una piccola percentuale di popolazione è stata vaccinata contro il Covid. Ma i leader africani ritengono che la logica del Covax (vaccini per i Paesi poveri) sia coloniale. E vogliono produrli in proprio


Vaccini ai Paesi poveri. Che poveri non sono
ONU

Vaccini ai Paesi poveri. Che poveri non sono

Donare i vaccini ai Paesi poveri, soprattutto africani, è la parola d'ordine del Global Covid-19 Summit. Ma ai Paesi africani milioni di dosi sono già scadute, per carenze dei locali sistemi sanitari e per scarsa volontà degli abitanti di vaccinarsi. E non sono Stati "poveri": sono ricchissimi di risorse naturali, ma le loro ricchezze sono concentrate nelle mani dei loro capi. 


La pandemia della mala informazione scientifica
COVID E PROPAGANDA

La pandemia della mala informazione scientifica

Notizie di bassa qualità scientifica sono purtroppo all'ordine del giorno da quando è iniziata la pandemia di Covid. I giornalisti preferiscono insultare i non vaccinati, anche sui social, con buona pace della deontologia. La comunicazione istituzionale latita (Brusaferro dove è?) e i virologi si contraddicono sulla durata dei vaccini.


Un cattolico è sempre libero di non vaccinarsi
INTERVISTA AL TEOLOGO GAGLIARDI

Un cattolico è sempre libero di non vaccinarsi

Don Mauro Gagliardi, professore di teologia dogmatica del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum di Roma, si interroga sulla legittimità morale di Green Pass e obblighi vaccinali. Da “free vax” confesso, don Gagliardi esamina anche i diritti di esenzione alla luce delle linee guida del Vaticano del 2020 e sostiene: “Noi possiamo essere favorevoli a convincere la gente, non a costringerla”.


Perché Facebook ci ha sospeso per tre giorni
LIBERTÀ E SOCIAL NETWORK

Perché Facebook ci ha sospeso per tre giorni

Qualche attento lettore si sarà chiesto come mai non preghiamo più il Rosario da due giorni, in diretta su Facebook. Questa diretta non ci sarà nemmeno oggi, perché Facebook ci ha sospeso da due giorni. Torneremo, regolarmente, solo a partire da domani, per chi legge. Ma i motivi della sospensione sono quantomeno interessanti.


A che serve l'obbligo se il 70% degli italiani è vaccinato
PARADOSSI

A che serve l'obbligo se il 70% degli italiani è vaccinato

L’Italia va verso l’obbligo vaccinale anti-Covid, seguendo l’esempio dell’Indonesia, della Micronesia e del Turkmenistan, unici tre Stati al mondo che, attualmente, prescrivono la vaccinazione obbligatoria per tutta la popolazione. Eppure siamo fra i popoli più vaccinati del mondo, ben al di sopra della media europea. E allora perché?


Meglio morti che senza Green Pass
GRIDA MANZONIANE

Meglio morti che senza Green Pass

Se i vigili del fuoco non hanno il Green Pass, non possono prendere l’elicottero. Muoia pure chi ha urgente bisogno di aiuto, la colpa sarà solo di chi non si vaccina o non fa il tampone per tempo. Siamo arrivati a questo? Sì, a quanto pare. È successo nel Trentino, ma non è l'unica assurdità di questi giorni. 


Monsignor Ruwai’chi in Tanzania esorta i sacerdoti a vaccinarsi
COVID-19

Monsignor Ruwai’chi in Tanzania esorta i sacerdoti a vaccinarsi

Svipop 31_08_2021 Anna Bono

Nel paese che per oltre un anno ha ignorato il Covid-19, è iniziata la campagna di vaccinazione, fortemente sostenuta dal capo dello stato e dall’arcivescovo di Dar es-Salaam


In Africa la malaria uccide più del Covid-19
Epidemie

In Africa la malaria uccide più del Covid-19

Svipop 30_08_2021 Anna Bono

Ogni anno centinaia di migliaia di africani, in gran parte bambini, muoiono di malaria. Un vaccino sta dando buoni risultati, ma si temono le conseguenze di parassiti mutanti e resistenti ai farmaci

 


OMS e Big Pharma, storia di un conflitto di interessi
DIETRO I VACCINI

OMS e Big Pharma, storia di un conflitto di interessi

I fondi dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ma anche delle agenzie del farmaco europea (EMA) e americana (FDA), dipendono in gran parte dall'industria farmaceutica, così come la ricerca scientifica in ambito sanitario. Come ci si può dunque fidare se il controllato controlla il controllore?