• IL SANTO

    Domenico, un richiamo per la Chiesa “di fronte” al mondo

    Le fonti storiche ci restituiscono un quadro ben distante dall’immaginario creato dalla formula “A tavola con san Domenico” usata per il giubileo del 2021. I suoi pasti erano molto sobri, silenziosi. Spesso si addormentava a mensa a causa delle veglie in preghiera. Il fondatore dei Frati predicatori era pieno di compassione per gli uomini ingannati dall’errore, denunciava l’opera del demonio, piangeva per i peccati altrui.

    • LETTERATURA

    Curato d'Ars fonte di ispirazione dei letterati del Novecento

    La storia del sacerdote francese Gian Maria Vianney di scrittori ne ha ispirati tanti. Il santo Curato d'Ars è la base dei personaggi di Bernanos (Diario di un Curato di Campagna) e di Henri Ghéon, di Jean de La Varende e di Michel de Saint Pierre. Non solo biografie, ma storie di un "ultimo curato di Francia nell'ultimo villaggio di Francia". 

    • IL LIBRO

    Quando non sai a che santo votarti

    "Il Grande libro dei santi protettori" del nostro Rino Cammilleri è un’opera poderosa ricca di aneddoti, miracoli, gesti concreti di carità attuati proprio per l’intercessione di quanti «hanno preso sul serio le parole di Cristo». Un libro nel segno di una verità di fede, la comunione dei santi, spesso sottovalutata dagli stessi fedeli. Insomma «qualunque mestiere facciate, qualsiasi problema abbiate, esiste il Santo a cui rivolgervi».

    • MESSAGGI DAL CIELO

    "Il Paradiso esiste!" Storia di un angelo senza le ali

    Davide Fiorillo è un bambino molto speciale, che ha dato la vita per portare agli uomini il messaggio di Dio. Pochi mesi prima di salire al Cielo, Davide ha svelato il suo inimmaginabile segreto: "Gli angioletti sono sempre qui con me". Ci ha parlato degli Angeli, di Maria e del cuore di Gesù. Mostrando al mondo come la santità sia accettare pienamente la Misericordia di Dio, che vuole salvare tutti gli uomini.

    • IL LIBRO

    Una diciottenne racconta i veri trasgressivi (cioè i santi)

    Uno stile da nativa digitale, ricco di intuizioni e ironia. Non un saggio, ma uno “zibaldino spirituale” che invita i coetanei a ripensare cosa significhi trasgressione… I veri anticonformisti sono i santi, che hanno vissuto la fede senza compromessi. Ecco il libro di Rosa Evangelista: I santi hanno un cuore selvaggio.

    • SCIENZA&FEDE

    Santi anti-Covid, uno studio che soffre di scientismo

    Un breve studio, basato su un sondaggio online, rivela che santa Rita, san Rocco e san Sebastiano sono ritenuti i più efficaci intercessori contro il Covid-19. Tra cenni interessanti e limiti metodologici, gli autori assimilano l’aiuto del Cielo alla magia, tradendo un approccio scientista che esclude il soprannaturale e il retto rapporto tra fede e ragione.

    • PARALLELI STORICI

    Le epidemie e l’opera dei santi, quella fede da recuperare

    Mentre il Coronavirus porta alla sospensione di molte Messe pubbliche, quali esempi ci vengono da uomini di Chiesa del passato? Da san Gregorio Magno alla peste milanese del 1576-77 (quando san Carlo moltiplicò processioni e Messe all’aperto), fino al colera che seminò morte nella Torino di san Giovanni Bosco: i santi hanno affrontato e placato le epidemie accrescendo le preghiere e confidando nell’aiuto di Dio.

    • A FAVORE DEL DOGMA

    I santi non hanno dubbi: Maria è Corredentrice

    Veronica Giuliani, Padre Pio, Gabriele dell’Addolorata, Madre Teresa, Bartolo Longo, Massimiliano Kolbe, Edith Stein, suor Lucia di Fatima, Pio X, Giovanni Paolo II, ecc. Onorando la missione della Madre celeste al servizio del divin Figlio e Redentore, moltissimi servi di Dio, venerabili, beati e santi hanno chiamato la Vergine «Corredentrice». E Lei stessa ha chiesto il dogma, profetizzando che sarà «l’ultimo» e «il più grande»

    • VERITÀ E CARITÀ

    Gesù, la «luce gentile» che guarisce la nostra cecità

    Il grande convertito inglese e beato John Henry Newman, rivolgendosi al Signore, Lo pregava così: «Tu guida i miei passi, luce gentile». La luce rende ogni realtà vera, di fronte alla quale non è più possibile barare. E forse per questo molti vogliono spegnere la luce di Cristo, che fino all’ultimo tenta però con divina gentilezza di aiutare l’uomo a vedere la verità e accettare il Suo amore.

    • nuovi santi

    Paolo VI e monsignor Oscar Romero santi insieme

    Il Papa ha autorizzato la promulgazione dei decreti per il riconoscimento dei miracoli attribuiti all'intercessione del beato Paolo VI e del beato Oscar Romero, vescovo martire di San Salvador