• IL BELLO DELLA LITURGIA

    San Carlo visita gli appestati, l’Amore che nasce da Gesù

    Ogni anno, per la sua festa liturgica, lungo la navata centrale del Duomo di Milano vengono allestiti i “quadroni” di San Carlo, la cui esecuzione fu affidata, agli inizi del XVII secolo, ai pittori più celebri del momento. Tra le tele, 56 in tutto, notevole è l’episodio del “Santo che visita gli appestati”, dove il vescovo Carlo, umile tra gli umili, benedice gli infermi nel nome di Gesù Salvatore

    • I GRANDI MAESTRI

    Carlo Borromeo, il santo che mostra la potenza dell'umiltà

    La sua storia, fatta di riforme impopolari e di pericoli per la sua vita, dimostra che per essere forti è necessario riconoscersi miseri ma potenti in Dio, mentre chi conta sulle proprie forze finisce per essere un debole costretto ad usare la violenza. San Carlo è un esempio attualissimo di sacerdote che indica agli uomini di ogni tempo gli strumenti per essere santi e virili.