Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Macrina la Giovane a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

l'annuncio

Nuovi santi: concistoro ordinario il 1° luglio

La convocazione del Sacro Collegio «riguarderà anche la canonizzazione dei Beati Giuseppe Allamano, Marie-Léonie Paradis, Elena Guerra e Carlo Acutis». E non solo, stando a quell'«anche»...

Borgo Pio 05_06_2024
IMAGOECONOMICA - STEFANO CAROFEI

La data prescelta è il 1° luglio, come apprendiamo dal Calendario dei prossimi eventi e celebrazioni del Pontefice previsti nei prossimi mesi: alle 9 nella Sala del Concistoro si terrà il  concistoro ordinario pubblico per il voto su alcune cause di canonizzazione.

Le cause in questione erano già note dal 23 maggio, giorno della promulgazione dei decreti: «Il Sommo Pontefice (...) ha deciso di convocare un Concistoro, che riguarderà anche la canonizzazione dei Beati Giuseppe Allamano, Marie-Léonie Paradis, Elena Guerra e Carlo Acutis». Verosimilmente il 1° luglio sapremo quindi la data in cui saranno canonizzati i quattro nuovi santi.

Ma quell'«anche» indica che ci sarà dell'altro. Nel concistoro ordinario, come stabilito dal Codice di Diritto Canonico, «vengono convocati tutti i Cardinali, almeno quelli che si trovano nell'Urbe, per essere consultati su qualche questione grave, che tuttavia si verifica più comunemente, o per compiere determinati atti della massima solennità» (can. 353 § 2).

Fu un concistoro ordinario nella convocazione ma tutt'altro che ordinario nell'esito quello dell'11 febbraio 2013: convocato anch'esso per il voto su alcune cause di canonizzazione (tra cui i Martiri di Otranto), passò alla storia per la declaratio con cui Benedetto XVI annunciava la propria rinuncia al soglio di Pietro. Mero excursus storico poiché non sembra certo questa l'intenzione di Francesco. Attenderemo il 1° luglio per sapere cosa si cela dietro quell'«anche».