• SCHEGGE DI VANGELO

Liberi nell'annuncio

Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. (Lc 9. 1-61)

In quel tempo, Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi. Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite. Quanto a coloro che non vi accolgono, uscite dalla loro città e scuotete la polvere dai vostri piedi come testimonianza contro di loro».  Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni. (Lc 9. 1-61)

Gesù non perde tempo. Non attende il compimento della sua missione, né la fine del ‘corso di addestramento’ dei discepoli. Per essi basta quello che hanno visto e udito: le parole, le azioni, l’atteggiamento di Gesù e nello stesso tempo il Mistero della sua persona che di giorno in giorno si svela ai loro occhi e dentro il loro cuore. Non dovranno quindi portarsi dietro particolari ‘strumenti’, nè elaborare particolari strategie. Il Regno di Dio ha bisogno soltanto di persone ‘colpite e convinte’. 
 

Dona Ora