• SCHEGGE DI VANGELO

La meraviglia degli angeli

Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste! (Gv 1,47-51)

In quel tempo, Gesù, visto Natanaèle che gli veniva incontro, disse di lui: «Ecco davvero un Israelita in cui non c’è falsità». Natanaèle gli domandò: «Come mi conosci?». Gli rispose Gesù: «Prima che Filippo ti chiamasse, io ti ho visto quando eri sotto l’albero di fichi». Gli replicò Natanaèle: «Rabbì, tu sei il Figlio di Dio, tu sei il re d’Israele!». Gli rispose Gesù: «Perché ti ho detto che ti avevo visto sotto l’albero di fichi, tu credi? Vedrai cose più grandi di queste!». Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo». (Gv 1,47-51)

L’opera del Creatore è senza confini. Dio crea miliardi di galassie e miliardi di miliardi di stelle. Crea miliardi di esseri animati e di uomini. Scopriamo ogni giorno di più la vastità dell’opera della creazione, nella sua misura grandiosa e infinitesimale. Possiamo meravigliarci della creazione degli Angeli e del loro servizio per la gloria di Dio e la cura degli uomini? Di alcuni Angeli la Bibbia racconta la personalità e il compito. Tutto si tiene e tutto collabora alla storia della salvezza.

Dona Ora