Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Agostino di Canterbury a cura di Ermes Dovico

Africa


Servono con urgenza 100 milioni di dollari per assistere gli sfollati e le comunità che li ospitano
Burkina Faso

Servono con urgenza 100 milioni di dollari per assistere gli sfollati e le comunità che li ospitano

Scontri etnici di particolare violenza costringono migliaia di famiglie a fuggire. Dall’inizio del 2019 i nuovi sfollati sono già quasi 70.00 e il loro numero continua a crescere


Un charter per la salvezza
Rimpatri volontari

Un charter per la salvezza

Con il volo charter del 21 febbraio diretto in Nigeria salgono a 40.000 gli emigranti rimpatriati a partire dal 2015 grazie all’Oim e a un fondo di 1,8 miliardi di euro fornito dall’Unione Europea


L’arcivescovo di Johannesburg in difesa degli immigrati africani illegali
Sudafrica

L’arcivescovo di Johannesburg in difesa degli immigrati africani illegali

In Sudafrica molti immigrati africani irregolari svolgono attività criminali. La popolazione autoctona reagisce con deplorevoli episodi di violenza indiscriminata contro le comunità straniere

 


Magic System e Oim lanciano una campagna di sensibilizzazione contro l’emigrazione clandestina
Costa d’Avorio

Magic System e Oim lanciano una campagna di sensibilizzazione contro l’emigrazione clandestina

Il gruppo musicale ivoriano Magic System e l’Oim hanno firmato un accordo per realizzare in Costa d’Avorio iniziative di contrasto all’emigrazione illegale rivolte ai giovani

 


Fermare l’emigrazione clandestina in Africa, le reti illegali dell’emigrazione devono cessare di esistere
Vescovi africani

Fermare l’emigrazione clandestina in Africa, le reti illegali dell’emigrazione devono cessare di esistere

Molte conferenze episcopali africane sono da tempo impegnate a soccorrere gli emigranti clandestini che tornano in patria e a prevenire la partenza di altri giovani esortandoli e aiutandoli a restare


6.615 emigranti sono morti in Africa dal 2014 a oggi
Migranti

6.615 emigranti sono morti in Africa dal 2014 a oggi

Centinaia di emigranti muoiono ogni anno non solo nel Mediterraneo, ma anche in Africa mentre sono in viaggio alla volta di altri paesi e continenti. Emigrare clandestinamente aumenta i rischi


Il ministero inglese anti suicidi e la felicità nigeriana
L'OCCIDENTE DEPRESSO

Il ministero inglese anti suicidi e la felicità nigeriana

Theresa May ha istituito un ministero per la prevenzione dei suicidi pensando che la causa sia la discriminazione. La stessa per cui si difende il diritto a fare, professare ed essere ciò che si vuole, indipendentemente dalla realtà dei fatti. Eppure sono tanti i segni che dicono che la felicità si trova nell'accettazione del limite, il più lampante è nella "povera" Nigeria che però, scrive il The Guardian, «trova speranza in Cristo».


Anche i sacerdoti africani cedono alla tentazione di emigrare
Chiesa cattolica africana

Anche i sacerdoti africani cedono alla tentazione di emigrare

Preoccupa in Africa il numero crescente di sacerdoti e di religiosi che preferiscono servire in Europa e in America e perciò emigrano o non fanno più ritorno dopo un ciclo di studi all’estero


Algeria, Tunisia e Libia rifiutano di ospitare centri per emigranti
Hotspot

Algeria, Tunisia e Libia rifiutano di ospitare centri per emigranti

Sempre più si fa strada in Europa la convinzione che i flussi migratori illegali devono essere fermati in Africa, ma i paesi di origine e di transito sono restii a collaborare


Un futuro incerto per decine di migliaia di profughi dal Burundi
Tanzania

Un futuro incerto per decine di migliaia di profughi dal Burundi

Proprio mentre la crisi politica in Burundi si aggrava e si moltiplicano le violazioni dei diritti umani, il Tanzania preme per il ritorno a casa dei rifugiati burundesi

 


Secondo il premier Gentiloni l’Italia ha bisogno di migranti per motivi demografici
Migranti e rifugiati

Secondo il premier Gentiloni l’Italia ha bisogno di migranti per motivi demografici

 

Al presidente del consiglio Gentiloni convinto che l’Italia abbia bisogno di immigrati, il senatore Iwobi replica che sono utili solo gli immigrati che trovano lavoro a condizione che arrivino in modo regolare

 


Forti piogge dopo una lunga siccità peggiorano le condizioni dei rifugiati di Dadaab
Kenya

Forti piogge dopo una lunga siccità peggiorano le condizioni dei rifugiati di Dadaab

 

I rifugiati di Dadaab provati dalla siccità ora devono affrontare i disagi causati dalle forti piogge, mentre sia Save the Children che il Pam sono costretti a ridurre operazioni e razioni alimentari