Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Federico di Utrecht a cura di Ermes Dovico

Cultura


300 anni di Kant: la filosofia che impedisce di pensare Dio
tricentenario

300 anni di Kant: la filosofia che impedisce di pensare Dio

Per il filosofo di Königsberg si possono conoscere solo i “fenomeni” esterni, ma non la realtà in sé; si può risalire dalle cose al Creatore, ma non lo si può conoscere. Ne consegue la riduzione della fede a fideismo, separato dalla ragione.


Il montanaro Renzo e i montanari di Dante
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 31

Il montanaro Renzo e i montanari di Dante

Nel suo romanzo, Manzoni descrive Renzo come un montanaro che s’inurba. Il parallelo con la Divina Commedia e le differenze.


Innocenzo X e quel cambiamento verso la musica
L’anniversario

Innocenzo X e quel cambiamento verso la musica

Il 6 maggio di 450 anni fa nasceva Giovanni Battista Pamphilj, futuro papa Innocenzo X. Fu uomo pio, ma incline a pratiche nepotiste. Non diede un grande sostegno alla musica, a differenza del suo predecessore Urbano VIII.


Parlare bene per pensare meglio
IL BUON USO DELLE PAROLE / 14

Parlare bene per pensare meglio

Cosa fare di fronte al diffuso impoverimento culturale e lessicale? Un valido strumento è il diario, inteso come una specie di Zibaldone leopardiano. Superata la paura della pagina bianca, ci si stupirà di quante idee abbiamo in testa.


Rovina e prestigio del Forno delle grucce
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 30

Rovina e prestigio del Forno delle grucce

All’arrivo a Milano, Renzo pensa di essere giunto in una città dove stilla l’abbondanza. Ma presto si accorge della triste realtà...


La chiarezza del discorso: l’importanza di retorica e latino
IL BUON USO DELLE PAROLE / 13

La chiarezza del discorso: l’importanza di retorica e latino

Un discorso è efficace non se è forbito ma se comunica il messaggio in modo limpido. Le norme della retorica hanno sempre insistito su questo aspetto. E per la scelta delle parole giuste, specie in italiano, il latino dà una marcia in più.


La Frullone smonta il fascino deleterio del neofemminismo
il libro

La Frullone smonta il fascino deleterio del neofemminismo

Davvero il neofemminismo migliora la vita delle donne? Le rende appagate e felici? In realtà non fa altro che creare uno scontro permanente con gli uomini secondo precise logiche ideologiche. Il libro di Raffaella Frullone, Presidenta anche no!


Il Duomo è l’ottava meraviglia del mondo
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 29

Il Duomo è l’ottava meraviglia del mondo

Nel suo capolavoro, Manzoni descrive Milano con dovizia di particolari, mostrando di conoscerla bene. Lo si vede innanzitutto nella descrizione dell’ingresso di Renzo in città, fino all’apparire del Duomo...


Merry del Val, il cardinale che servì quattro Papi
Il libro

Merry del Val, il cardinale che servì quattro Papi

Cardinale ad appena 38 anni, il più giovane segretario di Stato della storia e il primo non italiano, Rafael Merry del Val fu una figura di spicco nella Chiesa a cavallo tra XIX e XX secolo. Servo di Dio, una biografia di Roberto de Mattei ne ripercorre la vita.


Ughetto Forno, amare la patria al di là delle ideologie
il piccolo eroe

Ughetto Forno, amare la patria al di là delle ideologie

A soli 12 anni perse la vita per evitare che i tedeschi facessero saltare un ponte. Aveva imbracciato le armi per la libertà, fuori da ogni etichetta. Un esempio che smentisce le semplificazioni della sinistra.


Il successo di un discorso si decreta alla fine
IL BUON USO DELLE PAROLE / 12

Il successo di un discorso si decreta alla fine

Nell’oratoria la vittoria è decretata alla fine. Per vittoria s’intende qui non tanto la supremazia di un retore su di un altro, ma il piacevole effetto che uno scritto, un libro, un film, un discorso possono aver provocato sull’uditorio.


La consapevolezza della Provvidenza nutre la vita spirituale
il libro

La consapevolezza della Provvidenza nutre la vita spirituale

Esiste un legame profondo tra le verità di fede e la vita spirituale che il padre domenicano Garrigou-Lagrange pone al centro del saggio Fiducia e abbandono in Dio.