Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Caterina Drexel a cura di Ermes Dovico

"Matrimoni" omosex

Thailandia verso le "nozze" gay

Il gabinetto tailandese ha approvato un disegno di legge che, se approvato, legalizzerà il “matrimonio” omosessuale.

Gender Watch 24_11_2023

Il gabinetto tailandese ha approvato un disegno di legge che legalizzerebbe il “matrimonio” omosessuale. Il testo sarà presentato in Parlamento il prossimo 12 dicembre e prevede la modifica del Codice civile e commerciale eliminando le parole “marito” e “moglie” e “uomo” e “donna” e sostituendoli con “coniuge” e “individuo”. Solo l’anno scorso la Thailandia aveva approvato le unioni civili.

Se il disegno di legge vedrà la luce la Thailandia diventerà il terzo paese asiatico, dopo Taiwan e Nepal, ad aver legalizzato il “matrimonio” omosessuale.

La diffusione delle “nozze” gay è ormai planetaria e fa comprendere come le lobby gay siano assai potenti e dotati di grandi mezzi.