Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi

Rifugiati


Che fare se il profugo di guerra non si vuole vaccinare
LA TRAGEDIA IN FARSA

Che fare se il profugo di guerra non si vuole vaccinare

Il governo di fronte a un bivio: accoglienza o vaccinazione? Dall'Ucraina in guerra stanno arrivando 800mila profughi, almeno. E in Ucraina due cittadini su tre non sono vaccinati. Le Regioni chiedono di sburocratizzare le procedure. Ma se il governo impone l'obbligo, come per gli italiani, può scoppiare la rivolta. Se non lo fa è discriminazione.


Gli ivoriani all’estero perderanno lo status di rifugiato nel 2022
Rifugiati

Gli ivoriani all’estero perderanno lo status di rifugiato nel 2022

L’Unhcr ha stabilito che le cause che hanno spinto oltre 380mila ivoriani a fuggire e chiedere asilo sono venute meno e che quindi possono essere rimpatriati

 


Profughi e rifugiati, l'Unhcr faccia il suo dovere
IMMIGRAZIONE

Profughi e rifugiati, l'Unhcr faccia il suo dovere

La richiesta di costruire muri e barriere ai confini dell'Ue è legittima. L'immigrazione illegale è un peso economico e una minaccia alla sicurezza per i Paesi destinatari. Sono pochissimi gli immigrati che chiedono asilo ad averne realmente diritto. E per i profughi e i rifugiati veri, deve essere evitata l'odissea dei trafficanti. Ci pensi l'Unhcr.


C’è un limite al numero di stranieri che un paese può accogliere
Emigranti irregolari e rifugiati

C’è un limite al numero di stranieri che un paese può accogliere

Di questo avviso sono il Kenya, alle prese con l’arrivo di decine di migliaia di emigranti asiatici, e il Sudafrica, che ha raggiunto il limite di rifugiati di cui può farsi carico

 

 


I rifugiati musulmani Rohingya impediscono la sepoltura di un cristiano
Islam

I rifugiati musulmani Rohingya impediscono la sepoltura di un cristiano

È già successo che i rifugiati musulmani minacciassero la minoranza cristiana del campo profughi di Cox’s Bazar, in Bangladesh, ma è la prima volta che impediscono la sepoltura di un cristiano


La diaspora afghana
Talebani

La diaspora afghana

 

Uganda, Rwanda ed Ecuador sono alcuni dei paesi che hanno accettato di ospitare i profughi afghani che riescono a lasciare il loro paese

 


Rifugiati afgani, l'impossibile retorica dell'accoglienza
PAESE PERDUTO

Rifugiati afgani, l'impossibile retorica dell'accoglienza

Esteri 19_08_2021 Anna Bono

Tutti abbiamo nel cuore le scene strazianti dell’aeroporto internazionale di Kabul, le migliaia di persone che hanno tentato invano di lasciare il loro Paese caduto nelle mani dei Talebani. Nel mondo della politica c'è chi torna a speculare sulla causa dell'accoglienza e invoca impossibili ponti aerei per milioni di persone.


Gli immigrazionisti ripassino la Convenzione sui rifugiati
L'anniversario 1951-2021

Gli immigrazionisti ripassino la Convenzione sui rifugiati

Il 28 luglio del 1951 una conferenza speciale delle Nazioni Unite approvava la Convenzione di Ginevra sui rifugiati. Essa definisce in modo chiaro i diritti e i doveri dei rifugiati e degli Stati che li ospitano. Termini oggi confusi e applicati anche agli emigranti economici. 


Aumentano i profughi in Burkina Faso
Rifugiati

Aumentano i profughi in Burkina Faso

Si intensificano gli attacchi di gruppi jihadisti e un numero crescente di persone cerca la salvezza in aree meno colpite o all’estero, nei paesi confinanti

 


A Tokyo c’è anche la squadra olimpica dei rifugiati
Profughi

A Tokyo c’è anche la squadra olimpica dei rifugiati

La squadra composta da 29 atleti di 11diversi paesi è entrata nello stadio subito dopo quella della Grecia che per tradizione apre sempre la parata degli atleti


Sempre più incerto il futuro dei rifugiati Rohingya
Profughi

Sempre più incerto il futuro dei rifugiati Rohingya

Il colpo di stato in Myanmar ha del tutto fermato il progetto per il loro rimpatrio volontario e va a rilento quello per trasferirne una parte su un’isola attrezzata per ospitarne 100.000

 

 

 


Non tutti i paesi africani sono modelli di accoglienza ai rifugiati
Rifugiati

Non tutti i paesi africani sono modelli di accoglienza ai rifugiati

Di recente diversi governi hanno preso decisioni che l’Unhcr ha criticato ritenendole lesive dei diritti dei profughi e contrarie alle leggi internazionali in materia di asilo