Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Federico di Utrecht a cura di Ermes Dovico

Partito comunista cinese

Due sacerdoti detenuti in Cina
Sinicizzazione

Due sacerdoti detenuti in Cina

Padre Chen Hekun e padre Chi Huitan sono scomparsi da casa ad aprile, presumibilmente prelevati dalla polizia e si ritiene che attualmente siano entrambi detenuti

 


La Cina fa la guerra all’“inno di Hong Kong”
Il caso

La Cina fa la guerra all’“inno di Hong Kong”

Un ordine della Corte d’Appello di Hong Kong asseconda la richiesta del governo filocinese di impedire la diffusione dell’inno pro-democrazia “Glory to Hong Kong”, usato nelle proteste del 2019 contro il PCC. Pressioni anche sulle big tech e YouTube blocca la canzone.


Cina. In carcere per aver venduto copie della Bibbia
Comunismo

Cina. In carcere per aver venduto copie della Bibbia

Dieci membri di una chiesa domestica sono accusati di operazioni commerciali illegali perché hanno venduto copie della Bibbia


Condannato a 14 anni in Cina il Pastore di una “chiesa domestica”
Comunismo

Condannato a 14 anni in Cina il Pastore di una “chiesa domestica”

Insieme alla moglie e a quattro collaboratori, il Pastore Kan è stato giudicato colpevole di “insegnamento eterodosso per minare l’applicazione della legge”


Onu, Bachelet lascia. Paga la connivenza con la Cina
DIRITTI UMANI

Onu, Bachelet lascia. Paga la connivenza con la Cina

Non chiederà un secondo mandato l’alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Fatale, per Michelle Bachelet, il viaggio di maggio in Cina, durante il quale aveva esaltato il rispetto dei diritti umani da parte del regime comunista, scatenando le proteste di una sessantina di gruppi internazionali. Lascia così una nota abortista.


Altri milioni per l’aborto, Biden accresce i fondi all’Unfpa
GUERRA AI NASCITURI

Altri milioni per l’aborto, Biden accresce i fondi all’Unfpa

Dopo i tagli di Trump la Casa Bianca vuole stanziare, per il 2023, 56 milioni di dollari in favore del Fondo Onu per la Popolazione: un incremento del 72% rispetto all’anno in corso. Messe da parte le restrizioni che vietavano di usare i fondi per l’aborto o per programmi in Cina. Il cui regime comunista vanta una lunga collaborazione con l’Unfpa fin dalla politica del figlio unico e continua oggi sterilizzazioni e aborti forzati. Più che raddoppiata (2,6 miliardi) anche la torta globale per l’uguaglianza di genere, in buona parte destinata ai diritti Lgbt e ancora alla soppressione dei nascituri nel mondo.
- CORTE SUPREMA, CONFERMATA L'ABORTISTA JACKSON, di Luca Volontè


I crimini della Cina, la cecità dell'Occidente
ANNIVERSARIO

I crimini della Cina, la cecità dell'Occidente

Oltre 500 milioni di morti solo in Cina: questo è il vero bilancio di cento anni di storia del Partito Comunista Cinese. Il presidente Xi Jinping rivendica con orgoglio questa storia. E in Occidente, invece di chiedere un processo per crimini contro l'umanità, si prende la Cina come "modello".


La storia segreta del Covid in un libro-inchiesta di Gatti
IL LIBRO

La storia segreta del Covid in un libro-inchiesta di Gatti

Gli errori commessi da scienziati e governi, i ricercatori mandati per più di un decennio dalle autorità comuniste cinesi a raccogliere escrementi di pipistrelli a fini di ricerca, le mistificazioni della Cina e dell’Oms, ecc. Basato su oltre 10.000 documenti e testimonianze inedite, ecco il libro-inchiesta del giornalista Fabrizio Gatti, “L’infinito errore. La storia segreta di una pandemia che si doveva evitare” (La nave di Teseo).


Traffico di capelli di detenuti, altro orrore dai lager cinesi
SCOPERTA SHOCK

Traffico di capelli di detenuti, altro orrore dai lager cinesi

Le autorità federali di New York hanno sequestrato pochi giorni fa 13 tonnellate di capelli umani prelevati da internati in uno dei campi di concentramento cinesi e venduti come prodotti di bellezza, quali le extension. Probabili vittime gli uiguri dello Xinjiang, una delle minoranze religiose perseguitate dal regime comunista di Pechino. Che impone anche sterilizzazioni e aborti forzati.


La Cina vuole estirpare dalla società il “virus” della religione
Comunismo

La Cina vuole estirpare dalla società il “virus” della religione

Tenere lontani i giovani da pratiche e attività religiose è una priorità per il Partito comunista cinese. Le scuole devono vigilare affinché sia esclusa ogni organizzazione e struttura religiosa


In Cina il processo di sinicizzazione della Chiesa pone nuovi ostacoli alla fede
Cina

In Cina il processo di sinicizzazione della Chiesa pone nuovi ostacoli alla fede

Per creare un cristianesimo con “caratteristiche cinesi” il governo cinese brucia i crocifissi, impone slogan, chiude le chiese domestiche e impone corsi di istruzione ai funzionari del partito