Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Federico di Utrecht a cura di Ermes Dovico

Iran


Una cristiana condannata in Iran per “attività cristiane sioniste”
Islam

Una cristiana condannata in Iran per “attività cristiane sioniste”

La donna si era convertita al Cristianesimo mentre si trovava in Malesia dove era emigrata ed è stata condannata per atti contro la sicurezza nazionale


Inferno nel Sudan, la peggior crisi umanitaria della storia recente
CONTINENTE NERO

Inferno nel Sudan, la peggior crisi umanitaria della storia recente

Esteri 22_03_2024 Anna Bono

La guerra civile del Sudan, scoppiata a seguito del colpo di Stato del generale Hemedti, è diventata la peggiore crisi umanitaria della storia recente, con 9 milioni di profughi.


Iran, affluenza a picco. Il popolo libero sceglie l’astensione
LE ELEZIONI

Iran, affluenza a picco. Il popolo libero sceglie l’astensione

Nonostante i tentativi delle autorità di incoraggiare un’alta partecipazione al voto, i primi dati delle elezioni in Iran parlano di un’affluenza del 41%, la più bassa dal 1979. Un segno di protesta contro il regime islamico.


I cristiani iraniani “senza volto”
Islam

I cristiani iraniani “senza volto”

Il rapporto 2024 di Article 18 sulla situazione dei cristiani in Iran denuncia una netta regressione in fatto di libertà religiosa con ondate di arresti


L'Iran punta all'Africa e ignora l'Occidente
politica estera

L'Iran punta all'Africa e ignora l'Occidente

Il presidente iraniano Raisi ridimensiona le relazioni con le potenze occidentali mentre consolida l'impegno e stringe accordi con vari Paesi africani, per incassarne il supporto in sede Onu ed evitare sanzioni.


Yemen, Iraq, Siria: con i raid gli USA "si giocano" il Medio Oriente
GUERRA E DIPLOMAZIA

Yemen, Iraq, Siria: con i raid gli USA "si giocano" il Medio Oriente

L'escalation americana in chiave anti-iraniana oltre a non essere militarmente risolutiva si sta rivelando politicamente controproducente: Giordania e Iraq "abbandonano" Washington, e Damasco denuncia l'occupazione.
- Israele: stallo sugli ostaggi, distruzione a Gaza, di Nicola Scopelliti


Propaganda iraniana nel Regno Unito, l’intelligence inglese indaga
LA MINACCIA

Propaganda iraniana nel Regno Unito, l’intelligence inglese indaga

Tre video di estremisti iraniani con discorsi antisemiti e tentativi di radicalizzare i musulmani inglesi, in nome della «morte a Israele». Le università tra i luoghi in cui la propaganda mira a radicarsi. E ora Londra indaga.


Più conflitti, più potere: ecco la strategia dell'Iran
L'ANALISI

Più conflitti, più potere: ecco la strategia dell'Iran

L'escalation nel Mar Rosso fa parte della strategia di Teheran per creare caos tra i Paesi arabi al fine di agevolare la propria egemonia nella regione. Il fallimento della politica Dem americana.


L'Iran colpisce in Iraq e Pakistan. È guerra non dichiarata
ALLARGAMENTO DEL CONFLITTO

L'Iran colpisce in Iraq e Pakistan. È guerra non dichiarata

L’Iraq è tornato ad essere il campo di battaglia nel confronto tra Iran e Usa. L'Iran colpisce nel Kurdistan iracheno, ma anche in Siria e Pakistan.


Si apre un nuovo fronte con l'attacco (unilaterale) anglo-americano agli Houthi
MEDIO ORIENTE

Si apre un nuovo fronte con l'attacco (unilaterale) anglo-americano agli Houthi

Un nuovo fronte si è aperto il 12 gennaio, con l'attacco aereo anglo-americano nello Yemen, contro le milizie Houthi, per proteggere il traffico navale nel Mar Rosso. I risultati militari sono esigui. Ma il contraccolpo politico può essere grave. 

- E il Sud Africa accusa Israele di genocidio di Stefano Magni


In Iran un triste Natale per i cristiani in carcere
Islam

In Iran un triste Natale per i cristiani in carcere

Sono molti e spesso si tratta di persone arrestate e detenute senza alcuna imputazione, perseguitate solo per il fatto di essere cristiane


Samira impiccata, sottomissione e morte di una sposa bambina in Iran
ISLAM

Samira impiccata, sottomissione e morte di una sposa bambina in Iran

Samira Sabzian Fard è stata impiccata in un carcere iraniano, condannata a morte per l'uccisione del marito. Lo aveva dovuto sposare quando aveva 15 anni.