Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Lorenzo da Brindisi a cura di Ermes Dovico
Migrazioni
a cura di Anna Bono

L’Oim il 24 settembre ha riportato in Etiopia 76 emigranti
Ue-Oim

L’Oim il 24 settembre ha riportato in Etiopia 76 emigranti

Il rimpatrio volontario degli emigranti bloccati in Libia prosegue. 76 cittadini etiopi sono appena rientrati in patria grazie a un contributo finanziario del governo italiano.

 


La ong NRC accusa i paesi ricchi di politiche xenofobe e tagli ai fondi per i profughi
Profughi

La ong NRC accusa i paesi ricchi di politiche xenofobe e tagli ai fondi per i profughi

I tagli ai fondi destinati ai profughi ospitati in Africa orientale costringono a ridimensionare i programmi di assistenza e forse a chiuderne alcuni


Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno
Profughi siriani

Servono 270 milioni di dollari per assistere i profughi siriani fino alla fine dell’anno

Milioni di profughi siriani dipendono del tutto o in parte dagli aiuti internazionali. Una eventuale riduzione dei fondi ne renderebbe più difficile l’esistenza


Il 9 settembre è ripreso in Libia per gli emigranti il Programma Ritorno umanitario volontario dell’Oim
Libia

Il 9 settembre è ripreso in Libia per gli emigranti il Programma Ritorno umanitario volontario dell’Oim

Sono sempre di più gli emigranti bloccati in Libia che chiedono di tornare a casa e ricorrono all’Oim per il rimpatrio e il reinserimento delle comunità di origine


Investire nello sviluppo del sud della Libia per combattere l’emigrazione illegale
Libia

Investire nello sviluppo del sud della Libia per combattere l’emigrazione illegale

Ai confini meridionali della Libia il contrabbando di emigranti è quasi del tutto nelle mani dei giovani Tebu, una tribù colpita dalla crisi economica seguita alla caduta di Gheddafi


È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani
Libano

È iniziato il difficile rientro in patria dei rifugiati siriani

Per la prima volta il numero dei siriani rifugiati in Libano è sceso sotto il milione, ma il loro ritorno a casa avviene in condizioni difficili e la ricostruzione della Siria richiederà anni


I profughi iracheni scesi sotto i due milioni
Iraq

I profughi iracheni scesi sotto i due milioni

Dei sei milioni di profughi causati dalla guerra contro l’Isis, scoppiata nel 2014, quattro hanno potuto fare ritorno a casa, ma necessitano ancora di assistenza


Oltre metà dei bambini rifugiati non va a scuola
Rifugiati

Oltre metà dei bambini rifugiati non va a scuola

Il 52% dei rifugiati ha meno di 18 anni. Solo il 61% di quelli in età scolare frequenta le elementari e solo il 23% le secondarie


Dal 31 agosto la Malaysia dà la caccia agli immigrati clandestini
Malaysia

Dal 31 agosto la Malaysia dà la caccia agli immigrati clandestini

Terminato un progetto di rimpatrio degli immigrati clandestini durato quattro anni, la Malaysia ha varato il 31 agosto una operazione su vasta scala contro l’immigrazione clandestina


Continua l’esodo dei venezuelani, ormai gli emigranti sono 2,5 milioni
Venezuela

Continua l’esodo dei venezuelani, ormai gli emigranti sono 2,5 milioni

Brasile e Perù predispongono misure per fronteggiare la marea di venezuelani in arrivo, il più massiccio evento migratorio mai verificatosi in America Latina


A un anno dall’inizio dell’esodo dei Rohingya sono mezzo milione i piccoli rifugiati senza futuro
Myanmar

A un anno dall’inizio dell’esodo dei Rohingya sono mezzo milione i piccoli rifugiati senza futuro

Le operazioni di reinsediamento vanno a rilento, il programma dei rimpatri è appena stato concordato. I rifugiati Rohingya in Bangladesh vivono sul filo del rasoio e i minori sono i più penalizzati


Sono 270.000 gli sfollati a causa dai recenti scontri etnici scoppiati nel sud dell’Etiopia
Etiopia

Sono 270.000 gli sfollati a causa dai recenti scontri etnici scoppiati nel sud dell’Etiopia

Si fa sempre più difficile in Etiopia la situazione degli sfollati causati dagli scontri etnici, costretti a vivere in condizioni disperate. Per assisterli la Farnesina ha stanziato 500.000 euro