Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Maria Maddalena a cura di Ermes Dovico

Woke


Università pro-Palestina, un nuovo Sessantotto negli Usa
DISORDINI STUDENTESCHI

Università pro-Palestina, un nuovo Sessantotto negli Usa

L'Università Columbia manda a casa gli studenti e chiama la polizia. Arresti anche a Yale. La protesta pro-Palestina negli Usa degenera e diventa violenta contro gli ebrei.


Fiducia supplicans e il wokismo applicato alla Chiesa
IL PARALLELO

Fiducia supplicans e il wokismo applicato alla Chiesa

La dichiarazione del prefetto Fernández stravolge il concetto naturale e rivelato di “coppia” perché si includa chi coppia non è. Il filosofo Collin nota in ciò una forma ecclesiale di “wokismo”. Un accostamento ardito, ma non peregrino.
- Il dossier sulle benedizioni


Il wokismo, l’ultimo stadio della decostruzione
La nuova ideologia

Il wokismo, l’ultimo stadio della decostruzione

Dottrina sociale 22_12_2023

Un articolo di Olivier Vial, dedicato all’ideologia woke, corregge l’idea diffusa secondo cui questa ideologia sarebbe nata solo di recente. Da Gramsci alla French Theory, le sue radici malate sono molte.


Capitalismo woke: autodistruttivo e dannoso per la democrazia
IL LIBRO/ CARL RHODES

Capitalismo woke: autodistruttivo e dannoso per la democrazia

Il capitalismo diventa "etico" e segue le mode della rivoluzione woke. Quindi il capitalismo rinnega se stesso e sabota la democrazia. Capitalismo Woke (Fazi editore) è il libro di Carl Rhodes che analizza il fenomeno. Buona la pars destruens, bocciata la pars costruens. 


La Florida batte la scuola woke sull'educazione gender
PROGRESSISMO

La Florida batte la scuola woke sull'educazione gender

In Florida un corso avanzato di psicologia viene bandito dalle scuole superiori per i suoi contenuti ideologici. È un altro capitolo della lotta del governatore DeSantis contro l'ideologia woke. Un'ideologia intollerante.


Harvard, un gruppo per la libertà dalla tirannia woke
STATI UNITI

Harvard, un gruppo per la libertà dalla tirannia woke

Oltre 130 docenti hanno aderito al Council on Academic Freedom, per difendere la libertà accademica dalla cultura woke. Che impone - con censure, licenziamenti e violenze - il proprio credo, dall’aborto ai diritti Lgbt.


La guerra culturale avvelena il clima negli Usa
TENSIONE

La guerra culturale avvelena il clima negli Usa

La guerra culturale è un fenomeno crescente negli Stati Uniti di questi anni ’20. Le prossime elezioni saranno decise anche in base a come i prossimi candidati intenderanno combatterla. Gli woke l'hanno scatenata, i conservatori sono al contrattacco. Il rischio violenza è sempre più alto.
- È BATTAGLIA ANCHE SULLA CANDELA PER L'EUCARISTIA, di Ermes Dovico 


Riscrivere le fiabe per bambini per dire che tutto è normale
ROALD DAHL

Riscrivere le fiabe per bambini per dire che tutto è normale

Riscrivere le fiabe per bambini. Ci avreste mai pensato? È quello che sta accadendo, come parte della rivoluzione culturale, chiamata anche rivoluzione “woke”, nel mondo anglosassone. L’ultima vittima, in ordine di tempo, è lo scrittore Roald Dahl, autore di favole celeberrime, ora riscritte per rispettare i criteri del politicamente corretto.


Lula non stravince. Cade la narrazione dei progressisti
BRASILE

Lula non stravince. Cade la narrazione dei progressisti

Sembrava che Lula dovesse vincere già al primo turno delle elezioni presidenziali in Brasile, contro Bolsonaro, odiato da tutti i media. E invece Lula è in vantaggio, ma deve affrontare il secondo turno fra un mese. Inoltre il Partito Liberale di Bolsonaro vince al Congresso e si aggiudica i governi di gran parte degli Stati. 


Netflix uccisa dal suo stesso virus: la rivoluzione woke
LA CRISI DEL COLOSSO

Netflix uccisa dal suo stesso virus: la rivoluzione woke

Netflix ha fatto il tonfo in Borsa. La Tv in streaming più vista al mondo ha perso 220mila utenti nel primo trimestre dell'anno e sta vivendo la sua crisi peggiore. Sono tante le cause economiche, ma ce n'è una culturale: la monotonia del messaggio delle sue produzioni, tutte "woke", antirazzismo, lotta di classe e liberazione sessuale.


Se anche il Corriere si accorge dell'odio anti-bianchi
OMICIDIO DAVIDE GIRI

Se anche il Corriere si accorge dell'odio anti-bianchi

Eccezione fra i giornalisti italiani, Federico Rampini, sul Corriere della Sera, constata quanto il New York Times abbia ignorato la morte di Davide Giri, dottorando italiano alla Columbia University assassinato da un afroamericano a New York. Non è semplice disattenzione: è parte della rivoluzione woke e del suo pregiudizio anti-bianchi


«Non sono bianco». La bugia per andare al college
NUOVI RAZZISMI

«Non sono bianco». La bugia per andare al college

Un sondaggio di Intelligent.com rileva che su 1250 candidati al college il 34% ha mentito sulla propria appartenenza etnica, negando di essere bianco; tra loro, quasi la metà ha affermato di essere nativo americano. L’85% di chi ha falsificato la dichiarazione ritiene che questo li abbia aiutati a essere ammessi. Una conseguenza della cancel culture e del finto antirazzismo.