Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Casimiro a cura di Ermes Dovico

Guatemala


Frate missionario: «Non si può "cosificare" Gesù Eucaristia»
L'INTERVISTA

Frate missionario: «Non si può "cosificare" Gesù Eucaristia»

Fede "pandemica" in Italia e non solo, mentre nelle terre di missione la gente semplice comprende la sacralità della liturgia e del Mistero eucaristico. La testimonianza dal Guatemala di p. Gian Luigi Lazzaro.


Biden adotta la politica di Trump sugli immigrati
REALISMO

Biden adotta la politica di Trump sugli immigrati

Le nuove regole contro l’immigrazione illegale negli Stati Uniti saranno ancora più dure di quelle dell’amministrazione Trump. Venendo da un governo di sinistra, saranno contestate meno. Ma si basano sulla creazione di hot spot fuori dal territorio americano e sull'espulsione di tutti gli immigrati entrati illegalmente, anche se chiedono asilo. 


Guatemala, un presidente cattolico che protegge la vita
CONTRO CORRENTE

Guatemala, un presidente cattolico che protegge la vita

Il presidente del Guatemala ha dichiarato il suo Paese diventerà la capitale pro-vita dell'America Latina sin dall’inizio del prossimo anno 2022, mentre Biden nomina abortisti in ruoli nevralgici della sua Amministrazione e nell’Unicef. E proprio per questo sta isolando il Guatemala, diffamandolo. C’è modo e modo di essere cattolici in politica.


Il Piano Famiglia che non piace agli Usa e alle lobby
Guatemala

Il Piano Famiglia che non piace agli Usa e alle lobby

Il 25 luglio il presidente guatemalteco Giammattei ha presentato un piano fino al 2032 per la protezione della vita dal concepimento e della famiglia come «unità di base della società». Lo stesso giorno è stato destituito il procuratore Sandoval, fatto che è divenuto il pretesto per una dura presa di posizione degli Usa di Biden e manifestazioni di piazza contro il governo del Guatemala.


Kamala Harris e l'immigrazione: i messaggi contraddittori
USA

Kamala Harris e l'immigrazione: i messaggi contraddittori

Nel viaggio in Guatemala e Messico, la vicepresidente Usa Kamala Harris si è ritrovata a dover pronunciare parole "di destra". Ed era visibilmente in difficoltà quando qualcuno le chiedeva come risolvere il problema al confine. Il fatto è che per l'immigrazione dal Sud non esiste una soluzione "di sinistra", nonostante la retorica degli ultimi anni.


A Duda serve più coraggio pro vita, bene Giammattei
TRA POLONIA E GUATEMALA

A Duda serve più coraggio pro vita, bene Giammattei

Dopo la sacrosanta sentenza della Corte costituzionale, che vieta l’aborto eugenetico, Duda si è fatto intimorire dalle violenze degli abortisti e ha proposto un compromesso che la Chiesa polacca ha definito “una nuova forma di eutanasia”. Deciso, invece, il presidente guatemalteco Giammattei che ha fatto dimettere il ministro colpevole di un accordo (ora cancellato) con l'Ippf.


3.000 emigranti hanno forzato i confini del Guatemala diretti negli USA
Alla ricerca del Sogno americano

3.000 emigranti hanno forzato i confini del Guatemala diretti negli USA

Una carovana di emigranti dell’Honduras è entrata nel paese senza sottoporsi al test COVID-19 determinata a entrare poi in Messico e raggiungere la frontiera con gli Stati Uniti


L’Oim in America Centrale contro l’emigrazione irregolare
Emigranti

L’Oim in America Centrale contro l’emigrazione irregolare

L’Oim in collaborazione con enti e autorità locali organizza in Honduras, El Salvador, Messico e Guatemala attività di informazione e assistenza agli emigranti. Altrettanto fa l’Unicef per i minori


Guatemala, buone notizie per vita e famiglia
ELEZIONI

Guatemala, buone notizie per vita e famiglia

Le recenti elezioni presidenziali in Guatemala hanno regalato un Presidente e un Vice presidente apertamente schierati a favore della vita e della famiglia, fermi oppositori dell'ideologia Lgbti e dell'aborto. Per contro in Argentina la partita è ancora aperta ma è il presidente Macrì a dover uscire dall'ambiguità su questi temi. E la Chiesa dovrà giocare la partita fino in fondo.


L’amministrazione Trump ha adottato una nuova norma in materia di asilo
Stati Uniti

L’amministrazione Trump ha adottato una nuova norma in materia di asilo

Dal 16 luglio gli Stati Uniti accettano di esaminare una richiesta di asilo solo se è stata presentata in uno dei paesi che gli emigranti hanno attraversato nel loro viaggio verso gli Usa


Al collasso l’accoglienza alle carovane di emigranti illegali in Messico
Messico

Al collasso l’accoglienza alle carovane di emigranti illegali in Messico

Finiranno per trascorrere mesi, forse anni in Messico in condizioni critiche gli emigranti che dall’America centrale tentano di raggiungere in carovane ribattezzate “umanitarie” gli Stati Uniti


Gli emigranti illegali diretti verso gli Stati Uniti troveranno 5.200 militari americani ad aspettarli
Stati Uniti

Gli emigranti illegali diretti verso gli Stati Uniti troveranno 5.200 militari americani ad aspettarli

A meno che ottengano lo status di rifugiato, migliaia di emigranti illegali che dai paesi dell’America centrale si dirigono verso gli Stati Uniti verranno respinti