Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Lorenzo da Brindisi a cura di Ermes Dovico

Andrzej duda

La guerra dell'aborto, la lezione che ci arriva dalla Polonia
PRINCIPI NON NEGOZIABILI

La guerra dell'aborto, la lezione che ci arriva dalla Polonia

La sconfitta in Parlamento del tentativo di depenalizzare l'assistenza all'aborto dimostra che, malgrado la deriva totalitaria e anti-cristiana del governo voluto dalla UE, quando Chiesa e società difendono lo spirito del popolo è possibile cogliere importanti vittorie politiche.


Polonia, è tempo di purghe tra gli ambasciatori
Vendetta politica

Polonia, è tempo di purghe tra gli ambasciatori

Il nuovo ministro degli Esteri polacco Radoslaw Sikorski ha già comunicato il licenziamento di oltre 50 ambasciatori. Scavalcato il ruolo del presidente Andrzej Duda, che parla di metodi da «servizi segreti comunisti».


«In Polonia siamo all’anarchia, Tusk sta destabilizzando il Paese»
INTERVISTA / BEATA KEMPA

«In Polonia siamo all’anarchia, Tusk sta destabilizzando il Paese»

Dall’arresto degli ex ministri Kamiński e Wąsik con un’irruzione della polizia nel Palazzo Presidenziale all’affronto al ruolo dello stesso Duda. La Bussola intervista l’eurodeputata Kempa sulla situazione in Polonia sotto Tusk.


Polonia ad alta tensione, Ue complice della svolta autoritaria
LA VENDETTA DI TUSK

Polonia ad alta tensione, Ue complice della svolta autoritaria

In Polonia Donald Tusk e la sinistra al governo perseguono la loro vendetta totale nel tentativo di abbattere il nemico politico, civile e sociale rappresentato non solo dai conservatori del PiS, ma anche dalla società cristiana del paese. Silenziata sui media pubblici l'imponente manifestazione di protesta a Varsavia. 


Golpe mediatico e attacco alla Costituzione, l’inizio del governo Tusk
Polonia

Golpe mediatico e attacco alla Costituzione, l’inizio del governo Tusk

Il nuovo esecutivo polacco manda la polizia nella sede di TVP Info per cacciarne i dirigenti. Ferita una parlamentare dell’opposizione. Un fatto gravissimo che richiama i tempi di Jaruzelski. Ma Tusk, da europeista, ha le spalle coperte da UE e mainstream.


Polonia e Spagna: la sinistra pone condizioni anche se perde
democrazia a senso unico

Polonia e Spagna: la sinistra pone condizioni anche se perde

La schizofrenia di tutto l'apparato politico, istituzionale e massmediatico gauchiste si manifesta ogni volta che partiti e coalizioni alternative "rischiano" di andare al governo. Chi si mette di traverso va eliminato.


Polonia verso le urne, le pressioni sinistre di Soros e Ue
VOTO DECISIVO

Polonia verso le urne, le pressioni sinistre di Soros e Ue

Domenica 15 ottobre in Polonia si vota per il nuovo Parlamento. Si espande nel Paese l’impero mediatico di Soros e nell’Ue si violano le regole del gioco, per favorire i progressisti. La posta in gioco è alta per l’intera Europa.
- Soros compra i giornali polacchi per condizionare le elezioni, di W. Redzioch


Polonia, la massima onorificenza al venerabile don Blachnicki
CONSEGNATA DA DUDA

Polonia, la massima onorificenza al venerabile don Blachnicki

Conferito postumo, dal presidente polacco Andrzej Duda, l’ordine dell’Aquila Bianca al venerabile Franciszek Blachnicki, il sacerdote impegnato in favore dei giovani e assassinato nel 1987 dai servizi segreti comunisti.


Utopia europea, come la Polonia vede l’attuale Ue
OPPOSTE VISIONI

Utopia europea, come la Polonia vede l’attuale Ue

Inizia oggi il secondo mandato del presidente polacco Andrzej Duda. Quale sarà la politica della Polonia riguardo all’Unione europea? Un libro scritto da Krzysztof Szczerski, consigliere presidenziale in politica estera, spiega perché la visione delle élite europee è in contrasto con l’identità del proprio Paese e di tutto il Vecchio Continente.