Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Gregorio Barbarigo a cura di Ermes Dovico
Borgo Pio
a cura di Stefano Chiappalone

COMUNICATO

Nuovo incontro tra Becciu e il Papa

Ennesima puntata del "caso" dell'ex Prefetto delle Cause dei Santi. Dopo il clamore sugli sfoghi in chat, sabato sera c'è stato «un incontro cordiale» tra Francesco e il porporato sardo.

Borgo Pio 29_11_2022

Ennesima puntata del "caso Becciu" dopo la tempesta dei giorni scorsi e il clamore suscitato dagli ormai famosi sfoghi in chat con amici e familiari e dalla telefonata registrata, nel luglio 2021, tra il porporato sardo e il Papa. Questa volta la tempesta pare rasserenarsi con un incontro tra i due reso noto ieri.

Sabato sera alle 18 il cardinale Angelo Becciu è stato ricevuto a Santa Marta. Stessa ora del più noto e drammatico colloquio del 24 settembre 2020, concluso con « la rinuncia dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato». Ma sabato scorso pare che Becciu ne sia uscito decisamente meglio, almeno riguardo ai rapporti con il Santo Padre.

Lo stesso Becciu ha parlato di «un incontro cordiale», di chiarimento. «Gli ho manifestato e rinnovato la mia devozione assoluta. Egli mi ha incoraggiato rinnovandomi l’invito a continuare a partecipare alle celebrazioni cardinalizie» (come già avvenuto nel concistoro di agosto). Non era del resto il primo incontro con il Pontefice che nel 2021 si recò privatamente a celebrare il Giovedì Santo proprio da Becciu – il quale, tuttavia, resta ancora privo dei diritti cardinalizi (cioè del voto in un eventuale conclave) e si trova ad affrontare nuove grane giudiziarie.